Giardino frutteto, Pantelleria (TP) - Sicilia

GiardinoPantescoDonnafugata_Foto Hamiton, 2008 © FAI - Fondo Ambiente Italiano

Il giardino pantesco in località Khamma, donato al FAI dall’azienda vitivinicola siciliana Donnafugata, è uno dei pochi esempi ancora presenti a Pantelleria. E' costituito da un alto muro a secco in pietra lavica che protegge alberi di agrumi dal forte vento che soffia sull'isola, assicurandone al contempo l'irrigazione.
Ancient mediterranean garden, it is made by a circular wall that closes the orange planting. The high stone wall is functional to protecting the trees and ensuring the watering, by capturing the mist and humidity in the air, during night hours. It is a live proof witnessing the ability of ancient grovers who succeeded against hostile natural conditions.
Indirizzo contrada Khamma Pantelleria (TP) - Sicilia Accessibilità sì - aperto al pubblico
Telefono +39 0923 915649 (attivo solo nei mesi di apertura) Orari apertura Da martedì a domenica, da luglio a settembre, solo su prenotazione.
Fax +39 0923 722042 Costo ingresso euro 7
E-mail enoturismo.pantelleria@donnafugata.it
Sito Web Giardino Pantesco di Donnafugata

Il giardino è stato donato al Fondo per l'Ambiente Italiano. Si tratta di un antico frutteto, caratterizzato da dimensioni e caratteristiche costruttive di una tipologia diffusissima nell’isola: a pianta circolare, di diametro di m 11 all’esterno e 8,4 all’interno, cinto da un muro a secco in pietra lavica alto fino a m 4, accoglie all’interno una secolare pianta di “Portogallo”, arancio dolce, o melarancio (Citrus aurantium varietà dulcis o Citrus sinensis), originario della Cina, introdotto in Spagna e in Portogallo all’inizio del sec. XIV, e di lì giunto in Sicilia (in siciliano: “partuàllo”), che si sviluppa su più tronchi fino ad occupare tutta l’area disponibile. La struttura, priva di copertura, ha un’unico stretto ingresso per accedervi e piccole aperture secondarie alla base per consentire il passaggio dell’acqua piovana. La sommità del muro è, inoltre inclinata verso l'interno per catturare il maggior quantitativo di acqua possibile. Se le mura non permettono al vento di danneggiare i frutti, consentono invece di trattenere l'umidità notturna, creando all’interno del giardino un microclima assai più fresco ed umido dell'ambiente esterno circostante. Il giardino è collocato in un anfiteatro naturale costituito da terrazze coltivate a vigneto, con piante centenarie di zibibbo.

Strutture architettoniche

Muro circolare
Canali

Notizie storiche

La conformazione dei sopravvissuti “giardini panteschi” richiama la costituzione originaria del giardino mediterraneo e del vicino oriente, concepito come un frutteto protetto da un alto recinto e fornito di irrigazione, secondo quanto rivelato nelle rappresentazioni mitiche come quella edenica: anche la raffigurazione incisa su una tavoletta sumera del III millennio a.C., in cui è visibile un albero da frutta circondato da un muro, considerata la più antica immagine di un giardino, sembra ritrovarsi nel giardino pantesco. Le condizioni climatiche e idrologiche dell’isola di Pantelleria hanno determinato le modalità di realizzazione di questi giardini, protetti da alte mura per la difesa dal vento e dotati di sistemi di captazione d’acqua basati su tecnologie di “self- irrigating”, sfruttando la porosità delle pietre e l’escursione termica tra giorno e notte. Il giardino pantesco in località Khamma, donato al FAI dall’azienda vitivinicola siciliana Donnafugata, è uno dei pochi esempi ancora presenti a Pantelleria, oggi restaurato e in buono stato di conservazione.

Epoca

post XIV

Bibliografia

Brignone, F., Pantelleria. U Jardinu, Dario Flaccovio Editore, Palermo 2001
Borromeo Dina, Lucia (a cura), Il libro del Fai, Milano 2013

Superficie

124 mq

Mappa

Come arrivare



Condizione giuridica

Proprietà persona giuridica senza scopo di lucro
FAI - Fondo Ambiente Italiano - c/o La Cavallerizza - Via Carlo Foldi, 2 - 20135 Milano

Provvedimento di tutela

D. Lgs. 42/2004

Sicilia Film Commission

Disponibilità elettrica : NO

Disponibilità acqua : NO

Bagni : NO

Accesso Carrabile : NO

Set già utilizzato : NO