APPUNTAMENTO IN GIARDINO

1 – 2 GIUGNO 2019

 

LO SPIRITO DELL’INIZIATIVA

L’APGI-Associazione Parchi e Giardini d’Italia propone a tutti i giardini italiani l’adesione all’iniziativa Appuntamento in Giardino in programma sabato 1 e domenica 2 giugno 2019.

L’evento, che ha l’obiettivo di invitare il grande pubblico a scoprire la sorprendente ricchezza storica, artistica, botanica e paesaggistica dei giardini italiani, sarà l’occasione per far conoscere al pubblico giardini normalmente chiusi o per arricchire le possibilità di fruizione dei giardini regolarmente aperti.

I giardini sono un patrimonio vivo e delicato; per questo l’iniziativa intende anche informare il grande pubblico sulle attività necessarie a curare, restaurare e proteggere i giardini, nonché sul ruolo essenziale svolto dai professionisti del settore: storici, architetti, botanici, restauratori, giardinieri, giardinieri d’arte, paesaggisti.

QUALI GIARDINI POSSONO PARTECIPARE

• Il giardino, storico o contemporaneo, anche se di modeste dimensioni, deve avere un interesse estetico, architettonico, paesaggistico, botanico…

• Deve essere ben tenuto

• Deve essere assicurata al pubblico la migliore accoglienza possibile nei giorni dell’apertura. Sono auspicabili, ad esempio, la presenza del proprietario o del giardiniere e l’organizzazione di visite guidate o la fornitura di supporti alla visita.

• È raccomandata l’apertura a tariffe ridotte – qualora gli ingressi siano a pagamento – e l’organizzazione di attività ad hoc.

COSA PROPORRE

Nessun limite alla creatività! È possibile animare le giornate con le attività più disparate: visite guidate; conferenze; incontri con proprietari, giardinieri e botanici; lezioni di giardinaggio, atelier per bambini, dimostrazioni; concerti; spettacoli; esposizioni; degustazioni; aperture notturne…

TEMA DELL’EDIZIONE 2019: IL GIARDINO SI RACCONTA

Da sempre il giardino racconta storie. Storie di potere e di bellezza, di perfezione estetica e curiosità botanica, di rigore progettuale e libertà d’immaginazione. Storie di passione e di pazienza, di solitudine e convivialità, di ricerca di senso e ritrovamento di sé. Il giardino è un sogno fragile e mutevole, scritto con i fiori, le acque, le piante.

Tutti i giardini sono invitati a raccontare una storia e a ‘regalare’ ai propri visitatori nuove conoscenze, esperienze, emozioni.

ALCUNI NUMERI DELLA PRIMA EDIZIONE (“INCONTRIAMOCI IN GIARDINO” 2 E 3 GIUGNO 2018)

Hanno aderito all’iniziativa 2018, che ha ottenuto il marchio dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, 130 giardini sparsi su tutto il territorio nazionale: dai grandi siti –come le regge di Venaria Reale, Caserta e Capodimonte o i castelli di Racconigi e Miramare- ai piccoli giardini privati che hanno svelato, in alcuni casi per la prima volta, le loro rigogliose fioriture. Numerosi sono stati i giardini del FAI –dalla Villa dei Vescovi in Veneto alla Kolymbethra in Sicilia-, o di prestigiose Dimore Storiche, come i giardini urbani della Villa del Principe a Genova o di Palazzo Pfanner a Lucca. Ampia anche la partecipazione degli Orti Botanici: da quelli alpini –come Oropa- agli Orti Botanici universitari di Torino, Genova, Bologna e Catania.

Numerose le attività proposte: alle tradizionali visite guidate si sono aggiunti, tra l’altro, atelier per bambini e appuntamenti musicali. La mappa dei giardini che hanno aderito all’edizione 2018 è consultabile QUI.

IL RUOLO DI APGI

L’Associazione si assume l’onere di organizzare l’iniziativa, di predisporre sul proprio sito istituzionale www.apgi.it una pagina dedicata e di provvedere alla comunicazione dell’evento su scala nazionale. Si fa presente che APGI non ha finalità di lucro e che la partecipazione dei giardini sarà a titolo gratuito.

COME PARTECIPARE

Per iscriversi all’iniziativa è sufficiente compilare il modulo online cliccando QUI entro il 12 Maggio 2019.

Nel modulo occorre indicare in modo chiaro: il nome e l’indirizzo del giardino; i giorni e gli orari d’apertura (ogni giardino può scegliere il giorno di partecipazione all’iniziativa: sabato 1 giugno, domenica 2 giugno o entrambe le giornate); gli eventuali costi d’ingresso o riduzioni speciali concesse in occasione di  Appuntamento in Giardino; gli eventi in programma e i servizi offerti al pubblico in occasione della manifestazione. Sarà inoltre necessario indicare, se esistente, il sito web del giardino e/o il link all’eventuale pagina dedicata all’iniziativa e fornire un’immagine di buona qualità.

L’elenco dei giardini aderenti verrà pubblicato sul nostro sito. L’unico sito dell’iniziativa Appuntamento in Giardino è www.apgi.it.

Prima della pubblicazione online si procederà ad una verifica dei requisiti dei giardini richiedenti.

Per qualsiasi richiesta di informazioni o per maggiori chiarimenti non esitate a scrivere a appuntamentoingiardino@apgi.it